pagina stampabile

Trasferimenti


Trasferimenti da altro Ateneo

Per trasferirsi a Roma Tre da un altro Ateneo occorre in primo luogo prendere visione del bando rettorale relativo al corso di studio prescelto.
Se la domanda di trasferimento è stata presentata all'Ateneo di provenienza prima della scadenza prevista dallo stesso per l'iscrizione all'A.A. 2016-2017 si dovrà versare a Roma Tre la prima rata delle tasse e contributi di iscrizione unitamente al contributo fisso di immatricolazione.
Se la prima rata è stata già pagata presso l'Ateneo di provenienza, si dovrà versare a Roma Tre l'eventuale differenza di contributi universitari previsti, la tassa regionale se provenienti da una regione diversa dalla Regione Lazio, il contributo fisso di immatricolazione di 52,00 euro e l'imposta fissa di bollo di 16,00 euro. Non si dovrà invece versare nuovamente la tassa minima di iscrizione, nonché la tassa regionale se provenienti dalla Regione Lazio.

Se il trasferimento è richiesto dopo la scadenza fissata nel bando di ammissione, viene addebitata una sovrattassa di 60,00 euro.

Trasferimenti ad altro Ateneo

E' possibile trasferirsi a un altro Ateneo presentando domanda online dall'area riservata del Portale dello Studente nel periodo compreso tra il 1 agosto e il 15 ottobre.
Non bisogna pagare la prima rata di tasse e contributi per l'a.a. 2016-2017 a Roma Tre, ma esclusivamente il contributo per il trasferimento in uscita di 77,00 euro e l'imposta fissa di bollo di 16,00 euro.

Se il trasferimento è richiesto dopo il 15 ottobre, viene addebitata una sovrattassa di 60,00 euro.

Effettuato il pagamento, per perfezionare la procedura e rendere effettivo il trasferimento, dovrai riconsegnare in busta chiusa nei box presso il Front Office delle segreterie studenti il libretto o le copie degli statini qualora non l'avessi mai ritirato. La busta deve recare i seguenti dati: Nominativo, Matricola, Corso di studio, e la dicitura "Trasferimento in uscita a.a. (A.A. nel quale si effettua la richiesta)".

 

 


Responsabile delle informazioni: Roberta Evangelista 26/7/2016