Bando di ammissione al corso di laurea ad accesso programmato nazionale in Scienze dell’Architettura L-17 a.a. 2020-2021

icona pdf Scarica il bando completo in pdf

Il presente bando è costantemente aggiornato in relazione alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 assunte dalle istituzioni competenti. Bando pubblicato con Decreto Rettorale n. 1078/2020 prot. 112846 del 17/07/2020

Sommario

Passaggi indispensabili per accedere ai corsi
Art. 1 Disposizioni generali
Art. 2 Posti disponibili
Art. 3 Requisiti di ammissione
Art. 4 Iscrizione alla prova
Art. 5 Candidati/e con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)
Art. 6 Candidati/e con titolo estero
Art. 7 Modalità di svolgimento della prova
Art. 8 Esito della prova
Art. 9 Immatricolazione
Art. 10 Iscrizioni ad anni successivi al primo: Trasferimenti, passaggi, conseguimento secondo titolo
Art. 11 Tasse
Art. 12 Borse di studio, posti alloggio, mensa e altri servizi
Art. 13 Posta elettronica per comunicazioni istituzionali
Art. 14 Informativa sul trattamento dei dati Titolare del trattamento dei dati
Art. 15 Contatti utili
Art. 16 Responsabile del procedimento amministrativo
Allegato 1: Contatti utili

Passaggi indispensabili per accedere ai corsi

Registrarsi ai servizi online Se non si è già in possesso delle credenziali d’ateneo, richiederle seguendo le istruzioni all’Art. 1 Disposizioni generali
Iscriversi alla prova La prova di ammissione è obbligatoria e selettiva, l’immatricolazione è consentita soltanto a coloro che acquisiscono una posizione utile in graduatoria rispetto al numero previsto di posti.
L’iscrizione si effettua online con le modalità descritte all’Art. 4 Iscrizione alla prova
La prova consiste nella somministrazione online di un Test ARCH-ED erogato nella modalità @CASA pertanto si rende necessario effettuare la registrazione anche sul portale del CISIA www.cisiaonline.it
Pagare l’iscrizione alla prova Il pagamento si effettua esclusivamente secondo le modalità indicate all’Art. 4 Iscrizione alla prova e all’Art. 11 Tasse.
Verificare il punteggio della prova Il punteggio conseguito al Test ARCH-ED si verifica online dalla propria area riservata. Indicazioni all’Art. 8 Esito della prova
Immatricolarsi L’immatricolazione si effettua online secondo le istruzioni riportate all’Art. 9 Immatricolazione.

Art. 1   Disposizioni generali

Il presente bando contiene le disposizioni che regolano le iscrizioni al corso di laurea in Scienze dell’Architettura, classe L-17, per l’Anno Accademico 2020-2021.

Il corso di laurea prevede l’accesso di un numero programmato di studenti in relazione alle risorse disponibili e sulla base della programmazione nazionale.

La selezione viene effettuata tramite una prova di ammissione obbligatoria, di seguito denominata “prova”.

L’ammissione definitiva è subordinata ai controlli sulle autocertificazioni relative ai titoli di accesso e alle eventuali carriere universitarie pregresse previsti dalla normativa vigente, anche successivamente all’iscrizione.

Registrazione ai servizi online e procedure online

Tutte le istruzioni per lo svolgimento delle procedure indicate nel presente bando sono pubblicate alla pagina http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/.

Per accedere a tutte le procedure descritte nel presente bando è necessario effettuare preventivamente la registrazione ai servizi online collegandosi al link https://gomp.uniroma3.it. Conclusa la registrazione, il sistema assegna le credenziali di accesso (un nome utente e una password) che consentiranno l’accesso all’area riservata e a tutti i servizi online attivati dall’ateneo.

Nel caso in cui si riscontrassero problemi tecnici relativi all’accesso ai servizi online o allo svolgimento delle procedure online, si può richiedere assistenza al link http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/.

Nota bene
Il corso di laurea in Scienze dell’Architettura L-17 prevede lo svolgimento della prova tramite il test online gestito ed organizzato dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso), denominato Test ARCH-ED erogato nella modalità @CASA.
Le procedure di iscrizione alla prova richiedono la registrazione attraverso il sito del CISIA al link https://www.cisiaonline.it, come indicato all’Art. 4  del presente bando.

Art. 2   Posti disponibili

Tipologia candidati/e N. posti
Cittadini/e italiani/e, cittadini/e UE e cittadini/e non comunitari/e equiparati/e 180
Cittadini/e non comunitari/e residenti all’estero 10
Cittadini/e cinesi programma marco polo 4

Nota bene
Devono sostenere la prova tutte le tipologie di candidati/e indicate all’Art. 2  del presente bando. Non è richiesto il superamento della prova di ammissione esclusivamente a coloro che sono già iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale a ciclo unico che abbiano i requisiti per essere iscritti ad anni successivi al primo (Art. 10  del presente bando).

Art. 3   Requisiti di ammissione

Titolo di studio: Diploma di istruzione secondaria secondo la normativa vigente.

Competenze: I requisiti curricolari richiesti per l’ammissione a seguito di trasferimento, passaggio di corso e abbreviazione di carriera, ove previsti, sono stabiliti dal Regolamento Didattico del Corso di Laurea, consultabile al link https://architettura.uniroma3.it/didattica/regolamenti-didattici/

Art. 4   Iscrizione alla prova

La prova è obbligatoria e selettiva. La partecipazione alla prova è subordinata, pena l’esclusione, al completamento dei due distinti passaggi di seguito indicati:

  1. Iscrizione al Test ARCH-ED erogato nella modalità @CASA tramite il portale cisiaonline.it dal 22 luglio alle ore 14:00 del 2 settembre 2020 e al versamento al CISIA del costo di iscrizione di 30 euro;
  2. Iscrizione tramite l’area riservata https://gomp.uniroma3.it a partire dal 22 luglio 2020 ed entro il termine delle ore 14:00 del 2 settembre 2020 per l’inserimento nella graduatoria del corso di laurea in Scienze dell’Architettura di Roma Tre.

Nota bene
Non è consentita l’immatricolazione a coloro che, pur avendo sostenuto il Test ARCH-ED erogato nella modalità @CASA, non avranno effettuato l’iscrizione di cui al punto 2.
Per sostenere il Test ARCH-ED erogato nella modalità @CASA è necessario completare l’iscrizione nell’apposita pagina dedicata sul portale CISIA, www.cisiaonline.it, prendere visione ed accettare tutte le indicazioni contenute nel documento “CONFIGURAZIONE STANZA TEST@CASA, PROVE ED ESIGENZE DI RETE”, unitamente alle “Specifiche tecniche di registrazione ed utilizzo del TEST-ARCHED da parte dei candidati” prima di iscriversi al TEST-ARCHED@CASA.

Si raccomanda di verificare il corretto completamento di tutte le fasi della procedura online, UNICO procedimento di iscrizione alla prova.

Art. 5   Candidati/e con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)

Coloro che si trovano in situazione di disabilità ai sensi della L. 104/1992 e successive modificazioni e integrazioni, o con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) ai sensi della L. 170/2010 e relative linee guida, devono fare esplicita richiesta degli ausili, strumenti compensativi e misure dispensative necessari per sostenere la prova.

Tale richiesta va effettuata online contestualmente all’iscrizione alla prova selezionando la relativa opzione al momento della registrazione nel portale CISIA www.cisiaonline.it allegando la certificazione relativa al proprio stato di invalidità, handicap o DSA rilasciata dal competente ente pubblico.

Coloro che hanno la certificazione medica non aggiornata a causa della limitazione dell’attività del SSN per l’emergenza Covid-19, possono essere ammessi allo svolgimento della prova con la certificazione di cui sono in possesso, con riserva da parte dell’Ateneo, di richiedere successivamente l’integrazione della documentazione ivi prevista.

I candidati e le candidate con disabilità o con DSA residenti in paesi esteri devono presentare la certificazione attestante lo stato di disabilità o di DSA rilasciata nel Paese di residenza, accompagnata da una traduzione giurata in lingua italiana o in lingua inglese.

In caso di mancata dichiarazione della situazione di disabilità/DSA o della richiesta degli ausili entro i termini previsti, l’ateneo potrebbe non riuscire a garantire il supporto necessario per lo svolgimento della prova. Si raccomanda pertanto di prestare la massima attenzione alle istruzioni fornite nel presente bando e di contattare tempestivamente l’ateneo in caso di difficoltà utilizzando i contatti indicati nell’Allegato 1: Contatti utili.

Art. 6   Candidati/e con titolo estero

Coloro che hanno conseguito il titolo di accesso nell’ambito di un sistema scolastico e/o universitario estero devono far riferimento al Regolamento per l’ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri e a quanto indicato nella Guida How To Apply: Iscrizione ai corsi di studio con titoli di accesso esteri, entrambi pubblicati sul Portale dello Studente.

Cittadini e cittadine extracomunitari residenti all’estero
I cittadini e le cittadine extracomunitari residenti all’estero devono rispettare le norme ministeriali per l’accesso pubblicate al link http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/.

Art. 7   Modalità di svolgimento della prova

La modalità e i contenuti della prova sono disciplinati dal Decreto Ministeriale 12 giugno 2020 n. 216

Il Test ARCH-ED si svolge in modalità online @CASA il giorno 8 settembre 2020 con inizio alle ore 14:00.

Per lo svolgimento della prova è assegnato un tempo di 70 minuti.

La prova di ammissione consiste nella soluzione di quaranta quesiti che presentano cinque opzioni di risposta, tra cui bisogna individuarne una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, su argomenti di:

  • Cultura Generale ‐ 8 quesiti – 15 minuti (3 quesiti di cultura generale e un brano di comprensione con 5 quesiti associati al brano);
  • Ragionamento Logico ‐ 6 quesiti – 10 minuti;
  • Storia – 12 quesiti – 20 minuti;
  • Disegno e rappresentazione – 6 quesiti – 10 minuti;
  • Matematica e Fisica – 8 quesiti – 15 minuti.

I tempi di ciascuna sezione sono prescrittivi, ovvero lo studente al termine del tempo assegnato a ciascuna sezione dovrà passare a quella successiva. Lo studente potrà passare alla sezione successiva anche non utilizzando tutto il tempo a disposizione di ciascuna sezione. Il tempo che non verrà utilizzato per completare la sezione non potrà essere recuperato.

Programmi relativi alla prova
Per l’ammissione ai corsi è richiesta una sufficiente cultura generale, con particolari attinenze all’ambito storico, sociale e istituzionale, affiancata da capacità di lavoro su testi scritti di vario genere (artistico, letterario, storico, sociologico, filosofico, ecc.) e da attitudini al ragionamento logico-astratto sia in ambito matematico che linguistico.

Cultura generale e ragionamento logico
Accertamento delle capacità di usare correttamente la lingua italiana in diversi contesti e scopi e di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che vengono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla formulati anche con brevi proposizioni, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili.

I quesiti vertono su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generalistiche o specialistiche; vertono, altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di forme diverse di ragionamento logico.

Quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale su tematiche affrontate nel corso degli studi o presenti nel discorso pubblico contemporaneo, completano questo ambito valutativo.

Per l’ambito storico, i quesiti possono riguardare, tra l’altro, gli aspetti caratterizzanti la storia del Novecento ed il mondo attuale (industrializzazione e società post-industriale; conquiste dei diritti fondamentali; nuovi soggetti e movimenti; Stato sociale e sua crisi; processi di globalizzazione e conflittualità del mondo globale).

Per l’ambito sociale ed istituzionale, in coerenza con le indicazioni nazionali e le linee guida e in relazione alle attività che vengono svolte per “Cittadinanza e Costituzione”, i quesiti possono riguardare, tra l’altro, la Carta costituzionale, la comunicazione e i mezzi di comunicazione di massa, l’organizzazione dell’economia e della vita politica; le diverse forme di Stato e di governo.

Per i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero:

  • quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale di àmbito sovranazionale, su tematiche affrontate nel corso degli studi o presenti nel discorso pubblico contemporaneo, completano questo ambito valutativo.
  • Per l’ambito storico, i quesiti possono riguardare, tra l’altro, gli aspetti caratterizzanti la storia del Novecento ed il mondo attuale (industrializzazione e società post-industriale; conquiste dei diritti fondamentali; nuovi soggetti e movimenti; Stato sociale e sua crisi; processi di globalizzazione e conflittualità del mondo globale).
  • Per l’ambito sociale ed istituzionale, i quesiti possono riguardare, tra l’altro, la comunicazione e i mezzi di comunicazione di massa, l’organizzazione dell’economia e della vita politica, il ruolo delle istituzioni e delle agenzie sovranazionali; le diverse forme di Stato e di governo.

Storia
La prova è mirata ad accertare coerenti criteri generali di orientamento cronologico rispetto a protagonisti e fenomeni di rilievo storico (dell’Età antica, dell’alto e basso medioevo, dell’età moderna, dell’età contemporanea). Tali orientamenti storico-cronologici generali saranno verificati anche attraverso l’accertamento di conoscenze intrecciate alle specifiche vicende artistico-architettoniche (opere di architettura o correnti artistiche).

Disegno e Rappresentazione
La prova è mirata all’accertamento della capacità di analizzare grafici, disegni e rappresentazioni iconiche o termini di corrispondenza rispetto all’oggetto rappresentato e della padronanza di nozioni elementari relative alla rappresentazione (piante, prospetti, assonometrie).

Matematica e Fisica
La prova è mirata all’accertamento della padronanza di:

  • insiemi numerici e calcolo aritmetico (numeri naturali, relativi, razionali, reali; ordinamento e confronto di numeri; ordine di grandezza; operazioni, potenze, radicali, logaritmi), calcolo algebrico, geometria euclidea (poligoni, circonferenza e cerchio, misure di lunghezze, superfici e volumi, isometria, similitudini e equivalenze, luoghi geometrici), geometria analitica (fondamenti), probabilità e statistica (fondamenti), elementi di trigonometria (fondamenti);
  • nozioni elementari sui principi della Meccanica: definizione delle grandezze fisiche fondamentali (spostamento, velocità, accelerazione, massa, quantità di moto, forza, peso, lavoro e potenza); legge d’inerzia, legge di Newton e principio di azione e reazione), fondamenti di Statica;
  • nozioni elementari sui principi della Termodinamica (concetti generali di temperatura, calore, calore specifico, dilatazione dei corpi);
  • nozioni elementari di Elettrostatica ed Elettrodinamica: legge di Coulomb, campo e potenziale elettrico, condensatori, condensatori in serie e in parallelo, corrente continua, resistenza elettrica, legge di Ohm, resistenze in serie e in parallelo.

Nell’ambito dei posti disponibili per le immatricolazioni, sono ammessi al corso di laurea i candidati e le candidate comunitari/e  non comunitari/e di cui all’art. 26 della legge n.189/2002 nonché, nell’ambito della relativa riserva di posti, i candidati e le candidate non comunitari/e residenti all’estero, secondo l’ordine decrescente del punteggio conseguito.

Non sono inseriti in graduatoria i candidati e le candidate che non hanno fornito nessuna risposta a nessun quesito.

Valutazione della prova
Per la valutazione della prova si tiene conto dei seguenti criteri:

a) valutazione del test (max 60 punti):

  1. 1,5 punti per ogni risposta esatta;
  2. meno 0,4 (-0,4) punti per ogni risposta errata;
  3. 0 punti per ogni risposta omessa.

In caso di parità di punteggio prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dai candidati e dalle candidate nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di cultura generale e ragionamento logico, storia, disegno e rappresentazione, fisica e matematica.

In caso di ulteriore parità, prevale il candidato o la candidata anagraficamente più giovane.

Ai sensi della Legge 241/90 e successive modificazioni, l’università, al fine di garantire la trasparenza di tutte le fasi del procedimento, mette a disposizione di quanti siano interessati la documentazione relativa alla prova.

Art. 8   Esito della prova

Il punteggio conseguito nella propria prova potrà essere verificato online nell’area riservata del Cisia www.cisiaonline.it al termine della prova stessa.

La graduatoria di merito sarà pubblicata nell’area riservata di Roma Tre https://gomp.uniroma3.it a partire dal 15 settembre 2020.

Non saranno inviate comunicazioni personali in merito.

Art. 9   Immatricolazione

L’immatricolazione si effettua online dal 15 settembre 2020 e si intende perfezionata esclusivamente con il pagamento della prima rata di tasse entro il 22 settembre 2020.

Per completare l’immatricolazione, è necessario caricare online entro 60 giorni i seguenti documenti, pena il blocco della carriera:

  1. copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
  2. foto formato tessera;
  3. copia scansionata di un documento di identità in corso di validità
 Scorrimento della graduatoria

Coloro che pur essendo collocati utilmente in graduatoria non procedono all’immatricolazione entro la scadenza indicata saranno considerati rinunciatari e i posti vacanti verranno riassegnati secondo l’ordine di graduatoria.

Coloro che risultano ammessi a seguito dello scorrimento della graduatoria potranno effettuare l’immatricolazione al corso di studio seguendo le procedure sopra indicate dal 25 settembre al 2 ottobre 2020 e consegnare la domanda di immatricolazione secondo le modalità già descritte al comma precedente.

Esaurite le procedure di scorrimento della graduatoria, qualora risultassero ancora posti disponibili, verranno effettuati ulteriori scorrimenti della graduatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Art. 10   Iscrizioni ad anni successivi al primo: Trasferimenti, passaggi, conseguimento secondo titolo

Per le iscrizioni ad anni successivi al primo non è richiesto il superamento della prova di ammissione esclusivamente a coloro che sono già iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale a ciclo unico in altra sede universitaria italiana, ovvero comunitaria, ovvero extracomunitaria, ed hanno i requisiti per essere iscritti al secondo o al terzo anno di corso.

Per ottenere l’ammissione al secondo anno è necessario il riconoscimento di almeno 20 crediti formativi.

Per l’ammissione al terzo anno è necessario il riconoscimento di almeno 80 crediti formativi.

Le iscrizioni ad anni successivi al primo, a seguito delle procedure di riconoscimento crediti, possono avvenire esclusivamente nel limite dei posti resisi disponibili a seguito di rinunce, trasferimenti, abbandoni nell’anno di corso di riferimento in relazione ai posti a suo tempo definiti nei decreti annuali di programmazione.

I posti disponibili per le iscrizioni ad anni successivi al primo sono i seguenti:

  • 2° anno: 11 posti complessivi;
  • 3° anno: 28 posti complessivi.

La valutazione delle carriere pregresse viene effettuata dalla Commissione Didattica del Dipartimento; qualora il numero delle domande superasse il numero dei posti disponibili, viene redatta una specifica graduatoria, basata sul numero dei crediti conseguiti e sulla media ponderata degli esami di profitto.

Trasferimento da altro ateneo italiano
La domanda di valutazione preventiva della carriera si presenta online, accedendo alla propria area riservata dal 22 luglio al 7 settembre 2020.

La procedura prevede l’inserimento online della carriera pregressa con l’indicazione degli esami sostenuti con l’esplicita indicazione dei Settori Scientifico Disciplinari (SSD) e dei CFU per ciascun esame sostenuto e/o per ciascun modulo di esame integrato, data di superamento, voto nonché dei dati relativi al titolo di scuola media superiore. 

Nota bene
Ai fini di un’adeguata valutazione della carriera pregressa, copia dei programmi ufficiali di tutti gli esami svolti nella precedente carriera dovranno essere caricati al momento della presentazione della domanda online seguendo le istruzioni presenti al link http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/

Le domande incomplete non sono prese in considerazione.

L’esito della valutazione delle domande sarà pubblicato online sulla propria area riservata dal 21 settembre 2020.

Preso atto dell’esito della valutazione, per perfezionare il trasferimento è necessario:

  1. richiedere il trasferimento in uscita all’ateneo di provenienza;
  2. selezionare il link “richiedi l’immatricolazione ad un corso di laurea” dall’area riservata (tipologia trasferimento in ingresso);
  3. perfezionare l’iscrizione con il pagamento della prima rata di tasse entro il 2 ottobre 2020;
  4. caricare online i seguenti documenti entro 60 giorni dall’immatricolazione:
    1. Copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
    2. Foto formato tessera;
    3. Copia scansionata di un documento di identità in corso di validità

Attenzione
Coloro che si immatricolano a Roma Tre senza avere prima inoltrato la richiesta di trasferimento in uscita al proprio ateneo incorrono nel divieto di contemporanea iscrizione, che comporta l’annullamento dell’ultima carriera attivata (Art. 142 del T.U. del R.D. 31/08/1933 n. 1592).

Passaggio da altro corso di studio di Roma Tre
La domanda di valutazione preventiva della carriera si presenta online, accedendo alla propria area riservata dal 22 luglio al 7 settembre 2020.

L’esito della valutazione delle domande sarà pubblicato online sulla propria area riservata dal 21 settembre 2020.

Preso atto dell’esito della valutazione, per perfezionare il passaggio è necessario:

  1. Rinnovare l’iscrizione all’anno accademico 2020-2021 al corso di origine pagando la prima rata delle tasse.
  2. Attivata l’iscrizione all’a.a. 2020-2021, presentare dalla propria area riservata la “conferma di passaggio di corso” selezionando il corso di destinazione prescelto.
  3. Effettuare il pagamento per il passaggio di corso che viene addebitato nella propria area riservata al termine della presentazione della domanda di passaggio stesso.

Abbreviazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo
La domanda di valutazione preventiva della carriera si presenta online, accedendo alla propria area riservata del Portale dello Studente dal 22 luglio al 7 settembre 2020.

La procedura prevede l’inserimento online della carriera pregressa con l’indicazione degli esami sostenuti con l’esplicita indicazione dei Settori Scientifico Disciplinari (SSD) e dei CFU per ciascun esame sostenuto e/o per ciascun modulo di esame integrato, data di superamento, voto nonché dei dati relativi al titolo di scuola media superiore.

Nota Bene
Ai fini di un’adeguata valutazione della carriera pregressa, copia dei programmi ufficiali di tutti gli esami svolti nella precedente carriera dovranno essere caricati al momento della presentazione della domanda online seguendo le istruzioni presenti al link http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/

Le domande incomplete non sono prese in considerazione.

L’esito della valutazione delle domande sarà pubblicato online sulla propria area riservata dal 21 settembre 2020.

Preso atto dell’esito della valutazione, per perfezionare l’iscrizione con abbreviazione di corso è necessario:

  1. selezionare il link “richiedi l’immatricolazione ad un corso di laurea” dall’area riservata (tipologia abbreviazione di corso);
  2. perfezionare l’iscrizione con il pagamento della prima rata di tasse entro il 2 ottobre 2020;
  3. caricare online i seguenti documenti entro 60 giorni dall’immatricolazione:
  4. Copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
  5. Foto formato tessera;
  6. Copia scansionata di un documento di identità in corso di validità
Riconoscimento degli studi effettuati presso atenei esteri

Ai fini del riconoscimento delle attività svolte presso atenei esteri, la commissione verifica in primo luogo gli obiettivi e i programmi dei corsi relativi agli esami superati all’estero e ne valuta il grado di corrispondenza con quelli previsti per gli analoghi corsi presenti nell’offerta formativa del corso di laurea in Scienze dell’Architettura. La commissione stabilisce quali attività sono compatibili col percorso formativo del corso di laurea, individuando anche quelle eventualmente assimilabili al percorso e riconoscibili come attività a scelta, anche se non previste dall’ordinamento didattico del corso di laurea.

La quantificazione in crediti e la conversione dei voti delle attività estere viene effettuata sulla base di quanto stabilito dal Regolamento carriera dell’Università degli Studi Roma Tre e, nel caso di sistemi che non prevedessero l’attribuzione di crediti, attraverso altre informazioni sui corsi quali il numero delle ore di lezione, tenendo conto del fatto che le attività didattiche del Dipartimento sono organizzate in modo che a un credito formativo universitario, pari ad un ECTS, corrispondano 12,5 ore di didattica frontale. I voti sono attribuiti secondo la tabella di conversione voti di cui all’allegato 2 del Regolamento carriera, e ove non disponibili attraverso la banca dati dei sistemi universitari e il database “CIMEA Mac-Laude”, entrambi a cura del CIMEA (Centro Informazioni Mobilità Equivalenze Accademiche).

Art. 11   Tasse

Tutte le norme sulle tasse sono contenute nel Regolamento Tasse pubblicato nel Portale dello Studente.

Attenzione
In conseguenza delle modifiche normative sulla contribuzione studentesca introdotte con la Legge 11 dicembre 2016, n. 232, “Legge di bilancio 2017”, al fine del calcolo della prima rata di tasse è necessario presentare la dichiarazione ISEE Prestazioni Universitarie.
La dichiarazione può essere presentata già a partire dalla fase di iscrizione alla prova di ammissione.
In fase di immatricolazione o di rinnovo dell’iscrizione si dovrà autorizzare l’ateneo ad acquisire la dichiarazione dalla banca dati INPS.
La mancata presentazione comporta l’inquadramento d’ufficio in fascia massima.

Nota Bene
Il pagamento delle tasse universitarie avviene tramite la modalità “PagoPA”, il sistema realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) per rendere più agevoli i pagamenti verso la pubblica amministrazione.
I bollettini PagoPA possono essere pagati on-line con carta di credito o presso gli oltre 400 Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti a PagoPA. L’elenco completo e aggiornato dei PSP è pubblicato sul sito dell’AGID: https://www.pagopa.gov.it/it/dove-pagare/.
Ai fini del rispetto dei termini perentori di scadenza indicati, si prega di prestare attenzione agli orari di apertura degli sportelli e a quelli in cui è possibile effettuare il pagamento online, nonché a quelli di apertura del Front Office delle segreterie studenti in caso si riscontrassero anomalie.

Art. 12   Borse di studio, posti alloggio, mensa e altri servizi

Ogni anno l’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza DiSCo Lazio, mette a disposizione una serie di servizi a concorso, in particolare borse di studio, posti alloggio, borse per la mobilità internazionale e premi di laurea. Il bando è pubblicato ogni anno sul sito di http://www.laziodisco.it/.

Oltre ai servizi a concorso, DiSCo Lazio mette a disposizione il servizio mensa e altri servizi generali, tutti descritti sul proprio sito.

Art. 13   Posta elettronica per comunicazioni istituzionali

L’ateneo mette a disposizione una casella di posta elettronica (nom.cognome@stud.uniroma3.it) cui è possibile accedere con le stesse credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi online. La casella di posta di Roma Tre è l’unico canale utilizzato per inviare le comunicazioni da parte degli uffici, anche di carattere riservato, quali la notifica dell’avvenuta registrazione in carriera degli esami di profitto. Per attivare la casella di posta elettronica a seguito dell’immatricolazione occorre leggere attentamente le istruzioni riportate all’indirizzo: http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/mail/.

Art. 14   Informativa sul trattamento dei dati Titolare del trattamento dei dati

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informa che i dati personali forniti dai candidati e dalle candidate saranno trattati in osservanza alle disposizioni di legge in materia di tutela della privacy.

L’Informativa sul trattamento dei dati personali redatta dall’Università degli Studi Roma Tre ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 è pubblicata sul sito www.uniroma3.it/privacy/.

Art. 15   Contatti utili

Nell’Allegato 1: Contatti utili sono riportati i riferimenti delle principali strutture coinvolte nelle procedure relative alla prova di ammissione.

Art. 16   Responsabile del procedimento amministrativo

Ai sensi della Legge 7 agosto 1990 n. 241, la Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Roberta Evangelista, Responsabile Area Studenti.

 

Allegato 1: Contatti utili

  • Area Studenti
  • Dipartimento di Architettura
  • Piazza Telematica d’Ateneo
  • Ufficio Studenti con disabilità e con DSA
  • Centro Linguistico d’Ateneo
  • URP

Area Studenti

Uffici di segreteria studenti
Sito: http://portalestudente.uniroma3.it
Invio segnalazioni/richieste: http://portalestudente.uniroma3.it/chi-siamo/area-studenti/

Ufficio Studenti con Titolo estero e Programmi di Mobilità d’Ateneo
Via Ostiense 149, 00154 Roma – piano terra
Sito: http://portalestudente.uniroma3.it
Invio segnalazioni/richieste: http://portalestudente.uniroma3.it/chi-siamo/area-studenti/
Telefono: +39 06 57332850

Dipartimento di Architettura

Segreteria Didattica
Largo Giovanni Battista Marzi 10, 00153 Roma
Email: didattica.architettura@uniroma3.it
Sito: www.architettura.uniroma3.it

Piazza Telematica d’Ateneo

Via Ostiense 139 00154 Roma, piano terra, stanza 09
Sito: http://host.uniroma3.it/laboratori/piazzatelematica/
Presso la Piazza Telematica è possibile accedere ad Internet e svolgere le procedure descritte nel bando.

Ufficio Studenti con disabilità e con DSA

Via Ostiense 127, 00154 Roma
Telefono: +39 06 57332703; Email: ufficio.disabili.dsa@uniroma3.it
Sito: http://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/ufficio-studenti-disabilita-dsa/

Centro Linguistico d’Ateneo

Via Ostiense 131/L 00154 Roma, 7° piano
Telefono: +39 06 57332079; Email: cla@cla.uniroma3.it
Sito: http://www.cla.uniroma3.it/ 

URP

Via Ostiense 131/L 00154 Roma, 7° piano
Telefono: +39.06.57332100; Segnalazioni/richieste: http://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/chiedi-allurp/
Orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00

Tutte le strutture dell’ateneo saranno chiuse dall’8 al 23 agosto 2020.

 

In caso di difficoltà a svolgere la prova presso il proprio domicilio cliccare qui

 

Roberta Evangelista 17 Luglio 2020