Bando di ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato nazionale in Scienze della Formazione Primaria (LM85bis) a.a. 2020-2021

Bando di ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato nazionale in Scienze della Formazione Primaria (LM85bis)

 

icona pdf Bando completo in versione pdf

Il presente bando è costantemente aggiornato in relazione alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 assunte dalle istituzioni competenti. Bando pubblicato con Decreto Rettorale n. 1039/2020 prot. 97669 del 09/07/2020 e Errata Corrige Art. 10 prot. 113316 del 20/07/2020

Sommario

Art. 1 Disposizioni generali
Art. 2 Posti disponibili
Art. 3 Requisiti di ammissione
Art. 4 Iscrizione alla prova. 4
Art. 5 Candidati/e con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)
Art. 6 Candidati/e con titolo estero
Art. 7 Modalità di svolgimento della prova
Art. 8 Esito della prova
Art. 9 Immatricolazione
Art. 10 Trasferimenti da altri Atenei, passaggi tra i corsi di studio di Roma Tre, abbreviazioni di corso per il conseguimento di un secondo titolo
Art. 11 Commissione esaminatrice
Art. 12 Tasse 
Art. 13 Borse di studio, posti alloggio, mensa e altri servizi
Art. 14 Posta elettronica per comunicazioni istituzionali
Art. 15 Informativa e privacy
Art. 16 Responsabile del procedimento amministrativo
Art. 17 Contatti utili

 

Passaggi indispensabili per accedere al corso

Registrarsi ai servizi online Se non si è già in possesso delle credenziali d’Ateneo, richiederle seguendo le istruzioni all’art. 1 Disposizioni generali del bando.
Immatricolarsi L’immatricolazione si effettua online secondo le istruzioni e le scadenze riportate all’art. 9 Immatricolazione ed è subordinata al superamento della prova di ammissione e alla collocazione in graduatoria in posizione utile rispetto al numero di posti disponibili per l’immatricolazione.
Iscriversi alla prova La prova di ammissione è obbligatoria e selettiva.
L’iscrizione si effettua online con le modalità e secondo le scadenze descritte all’art. 4 Iscrizione alla prova.
Verificare l’esito della prova L’esito è pubblicato online nella propria area riservata.
In caso di superamento della prova con un punteggio inferiore al 70% del punteggio massimo previsto per ciascuna area della prova, vengono attribuiti Obblighi Formativi Aggiuntivi da assolversi entro il primo anno di corso. Indicazioni all’art. 8 Esito della prova.

 

Art. 1   Disposizioni generali

Il presente bando contiene le disposizioni che regolano le ammissioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM85 bis), per l’anno accademico 2020-2021.

Il corso di laurea prevede l’accesso di un numero programmato di studenti in relazione alle risorse disponibili. La selezione viene effettuata tramite una prova di ammissione obbligatoria, di seguito denominata “prova”.

L’ammissione definitiva è subordinata ai controlli sulle autocertificazioni relative ai titoli di accesso e alle eventuali carriere universitarie pregresse previsti dalla normativa vigente, anche successivamente all’iscrizione.

Registrazione ai servizi online e procedure online

Tutte le istruzioni per lo svolgimento delle procedure indicate nel presente bando sono pubblicate alla pagina https://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/.

Per accedere a tutte le procedure descritte nel presente bando è necessario effettuare preventivamente la registrazione ai servizi online collegandosi al link https://gomp.uniroma3.it. Conclusa la registrazione, il sistema assegna le credenziali di accesso (un nome utente e una password) che consentiranno l’accesso all’area riservata e a tutti i servizi online attivati dall’ateneo.

Nel caso in cui si riscontrassero problemi tecnici relativi all’accesso ai servizi online o allo svolgimento delle procedure online, si può richiedere assistenza al link https://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/.

Art. 2   Posti disponibili

Sono disponibili complessivamente n. 300 (trecento) posti.

Posti riservati:

  • Cittadini/e extracomunitari/e residenti all’estero richiedenti visto: 2
  • Cittadini/e cinesi Programma Marco Polo: 2

Art. 3   Requisiti di ammissione

Titolo di studio: Diploma di istruzione secondaria secondo la normativa vigente.

Art. 4   Iscrizione alla prova

La prova è obbligatoria e selettiva. La partecipazione alla prova è subordinata, pena l’esclusione:

  • All’iscrizione alla prova esclusivamente con procedura online dal 09 luglio 2020 fino alle ore 12:00 del 7 settembre 2020;
  • Al versamento del contributo di 30 euro per l’iscrizione alla prova: l’iscrizione alla prova si intende effettuata esclusivamente con il pagamento del contributo, in nessun caso rimborsabile, entro i termini sopra indicati. Il bollettino di iscrizione è scaricabile a conclusione della presentazione online della domanda di iscrizione alla prova.

I/le candidati/e con carriera pregressa devono altresì indicare all’atto dell’iscrizione alla prova la modalità di accesso (trasferimento da altro ateneo italiano, passaggio da altro corso di studio di Roma Tre, abbreviazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo) e compilare la domanda di valutazione della carriera, secondo quanto indicato dall’Art. 10  del presente bando.

Si raccomanda di verificare il corretto completamento di tutte le fasi della procedura online, UNICO procedimento di iscrizione alla prova.

Art. 5   Candidati/e con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)

Coloro i quali si trovano in situazione di disabilità ai sensi della L. 104/1992 e successive modificazioni e integrazioni, o con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) ai sensi della L. 170/2010 e relative linee guida, devono fare esplicita richiesta degli ausili, strumenti compensativi e misure dispensative necessari per sostenere la prova. La richiesta va effettuata online contestualmente all’iscrizione alla prova: è necessario compilare la sezione “Richiesta di ausilio”.

È necessario allegare la certificazione relativa al proprio stato di invalidità, handicap o DSA rilasciata ai sensi della normativa vigente. I candidati e le candidate con disabilità o con DSA residenti in paesi esteri devono presentare la certificazione attestante lo stato di disabilità o di DSA rilasciata nel paese di residenza, accompagnata da una traduzione giurata in lingua italiana o in lingua inglese.

In caso di mancata dichiarazione della situazione di disabilità/DSA o della richiesta degli ausili entro i termini previsti, l’Ateneo potrebbe non riuscire a garantire il supporto necessario per lo svolgimento della prova. Si raccomanda pertanto di prestare la massima attenzione alle istruzioni fornite nel presente bando e di contattare tempestivamente l’Ateneo in caso di difficoltà ai seguenti contatti:

Ufficio Studenti con disabilità e con DSA
Email: ufficio.disabili.dsa@uniroma3.it 
Sito: http://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/ufficio-studenti-disabilita-dsa/

Uffici di segreteria studenti
Invio segnalazioni/richieste: http://portalestudente.uniroma3.it/chi-siamo/area-studenti/segreterie-studenti/

Art. 6   Candidati/e con titolo estero

Coloro che hanno conseguito il titolo di accesso nell’ambito di un sistema scolastico e/o universitario estero devono far riferimento al Regolamento per l’ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri e a quanto indicato nella Guida How To Apply: Iscrizione ai corsi di studio con titoli di accesso esteri, entrambi pubblicati sul Portale dello Studente.

Cittadini e cittadine extracomunitari residenti all’estero I cittadini e le cittadine extracomunitari residenti all’estero devono rispettare le norme ministeriali per l’accesso pubblicate al link https://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/.

Art. 7   Modalità di svolgimento della prova

La prova si svolge il giorno 16 settembre 2020 alle ore 11:00 presso la sede che sarà comunicata in data 11 settembre 2020 con avviso pubblicato sul Portale dello Studente.

È necessario presentarsi a sostenere la prova muniti del documento di riconoscimento in corso di validità[1] e della ricevuta del versamento del contributo di iscrizione alla prova, pena l’esclusione dalla prova stessa.

La prova, come disposto dal D.M. del 12/06/2020 n. 214, consiste nella soluzione di ottanta (80) quesiti che presentano quattro opzioni di risposta, tra le quali si deve individuare quella corretta, sui seguenti argomenti specificati nell’Allegato A del succitato decreto:

  1. Competenza linguistica e ragionamento logico;
  2. Cultura letteraria, storico-sociale e geografica;
  3. Cultura matematico-scientifica.

I quesiti sono così ripartiti: quaranta (40) quesiti di competenza linguistica e ragionamento logico, venti (20) quesiti di cultura letteraria, storico-sociale e geografica, venti (20) quesiti di cultura matematico-scientifica.

Per lo svolgimento della prova è assegnato un tempo di 150 minuti.

Per la valutazione della prova si tiene conto dei seguenti criteri:

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • 0 punti per ogni risposta omessa o errata

La votazione di cui al comma 6 del succitato decreto è integrata in caso di possesso di una Certificazione di competenza linguistica in lingua inglese, di almeno Livello B1 del “Quadro comune Europeo di riferimento per le lingue”, rilasciata da Enti Certificatori riconosciuti dai Governi dei Paesi madrelingua, ai sensi dell’articolo 2 del D.M. n. 3889/2012, ricompresi nell’elenco progressivamente aggiornato a cura della competente Direzione Generale del MIUR, a condizione che la Certificazione di competenza in lingua straniera abbia i requisiti di cui all’articolo 3 del predetto decreto, secondo il seguente punteggio:

  1. B1: punti 3
  2. B2: punti 5
  3. C1: punti 7
  4. C2: punti 10

In caso di possesso di più certificazioni prevale la certificazione di più alto livello, non potendosi sommare i punteggi tra loro.

La certificazione di competenza linguistica dovrà essere presentata il giorno della prova.

La graduatoria è costituita da coloro che hanno conseguito, nella prova di cui al D.M. 12/06/2020 n. 214, un punteggio non inferiore a 55/80.

È ammesso al corso di laurea magistrale, secondo l’ordine della graduatoria definito dalla somma dei punteggi di cui ai commi 6 e 7 del D.M. 12/06/2020 n. 214, un numero di candidati/e non superiore al numero dei posti disponibili per l’accesso indicato nel bando.

In caso di parità di punteggio, si applicano i seguenti criteri:

  1. prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di competenza linguistica e ragionamento logico, cultura letteraria, storico-sociale e geografica, cultura scientifico-matematica;
  2. in caso di ulteriore parità prevale chi ha conseguito una migliore votazione nell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore;
  3. in caso di ulteriore parità prevale il candidato o la candidata anagraficamente più giovane.

La graduatoria riservata ai candidati e alle candidate provenienti dai paesi non UE residenti all’estero richiedenti visto è definita dalle università, secondo i criteri definiti dai commi precedenti e sulla base del numero di posti disponibili per tale categoria di partecipanti.

Come disposto dall’art. 1, comma 12, del succitato decreto, nel caso in cui la graduatoria degli ammessi risulti composta da un numero di candidati inferiore al numero dei posti disponibili indicati nel bando di Ateneo, si procede con ulteriori scorrimenti fino alla integrale copertura dei posti definiti nell’ambito di ciascun contingente.

È fatto divieto ai candidati e alle candidate di interagire tra loro durante la prova, di utilizzare nelle aule telefoni cellulari, smartphone, smartwatch, tablet, auricolari, webcam o altra strumentazione similare, nonché di utilizzare penne, matite, materiale di cancelleria (o qualsiasi altro strumento idoneo alla scrittura) nella propria personale disponibilità, così come manuali, testi scolastici, riproduzioni anche parziali di essi, appunti manoscritti, fogli in bianco e materiale di consultazione, pena l’annullamento della prova stessa. La vigilanza è effettuata da personale presente durante lo svolgimento della prova.

Per quanto non previsto dal presente bando si applicano le disposizioni dei concorsi pubblici.

[1] Carta d’identità e altro documento equipollente ai sensi del DPR N. 445/2000: passaporto, patente di guida, patente nautica, libretto di pensione, patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, porto d’armi, tessere di riconoscimento purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.

Art. 8   Esito della prova

L’esito della propria prova potrà essere verificato online dall’area riservata a partire dal 23 settembre 2020.

Non saranno inviate comunicazioni personali in merito.

Obblighi Formativi Aggiuntivi

Coloro che, pur superando la prova di accesso, ottengono un punteggio inferiore al 70% del punteggio massimo previsto per ciascuna area della prova, sono tenuti ad assolvere gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA) relativi alle conoscenze e competenze dell’area nella quale siano state rilevate lacune.

Le attività per l’acquisizione degli obblighi formativi aggiuntivi, che lo studente è tenuto a conseguire durante il primo anno di corso, sono organizzate dal Servizio tutorato didattico istituito dal Dipartimento. Tali attività possono essere svolte in presenza o a distanza e prevedono una verifica finale.

Art. 9   Immatricolazione

L’immatricolazione si effettua online a decorrere dal 23 settembre 2020 e si intende perfezionata esclusivamente con il pagamento della prima rata di tasse entro il 30 settembre 2020.

Per completare l’immatricolazione, è necessario caricare online entro 60 giorni i seguenti documenti, pena il blocco della carriera:

  1. copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
  2. foto formato tessera;
  3. copia scansionata di un documento di identità in corso di validità (v. nota 1)

Scorrimento della graduatoria
Coloro che non si immatricolano entro la scadenza indicata saranno considerati rinunciatari e i posti vacanti verranno assegnati secondo l’ordine di graduatoria.
Coloro che risultano ammessi a seguito dello scorrimento della graduatoria potranno effettuare l’immatricolazione al corso di studio seguendo le procedure sopra indicate dal 7 ottobre al 14 ottobre 2020 e consegnare la domanda di immatricolazione secondo le modalità già descritte al comma precedente.

L’eventuale ulteriore disponibilità di posti potrà essere verificata accedendo al Portale dello Studente con i propri username e password in data 21 ottobre 2020. 

Art. 10    Trasferimenti da altri Atenei, passaggi tra i corsi di studio di Roma Tre, abbreviazioni di corso per il conseguimento di un secondo titolo

 Trasferimento da altro ateneo italiano

Trasferimenti da altri corsi di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria
L’ammissione avviene in soprannumero, senza sostenimento della prova di ammissione, con iscrizione al medesimo anno di corso cui ci si iscriverebbe presso l’ateneo di provenienza e con il riconoscimento degli esami, laboratori e tirocinio sostenuti e/o convalidati nel percorso formativo di Scienze della Formazione Primaria di provenienza.

Attenzione
La domanda di trasferimento è subordinata alla presentazione online della domanda di valutazione preventiva della carriera, che si presenta accedendo alla propria area riservata con le stesse credenziali di accesso fornite all’atto della registrazione ai servizi online, dal 09 luglio 2020 al 7 settembre 2020.
È necessario inserire online la carriera pregressa con l’indicazione degli esami sostenuti (settore scientifico disciplinare, denominazione dell’attività didattica, data di superamento, voto e cfu), nonché i dati relativi al titolo di scuola media superiore.
L’eventuale superamento di esami successivamente alla presentazione della domanda dovrà essere tempestivamente comunicato alla segreteria didattica del corso di laurea di destinazione, per un’eventuale integrazione alla richiesta di valutazione della carriera.
Le domande incomplete non sono prese in considerazione.

Per procedere all’iscrizione è necessario:

  1. Richiedere il trasferimento in uscita all’ateneo di provenienza;
  2. Selezionare il link “richiedi l’immatricolazione ad un corso di laurea” dall’area riservata (tipologia trasferimento in ingresso);
  3. Perfezionare l’iscrizione con il pagamento della prima rata di tasse entro il 30 settembre 2020
  4. Caricare online i seguenti documenti dalla propria area riservata entro 60 giorni dall’immatricolazione, pena il blocco della carriera:
    1. Copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
    2. Foto formato tessera;
    3. Copia scansionata di un documento di identità in corso di validità.

Attenzione
Coloro che si immatricolano a Roma Tre senza avere prima inoltrato la richiesta di trasferimento in uscita al proprio ateneo incorrono nel divieto di contemporanea iscrizione, che comporta l’annullamento dell’ultima carriera attivata (Art. 142 del T.U. del R.D. 31/08/1933 n. 1592).

Trasferimenti da altri corsi di studio

Non si prevedono posti riservati per la categoria di specie, per la quale è fatto obbligo del sostenimento della prova di ammissione, attenendosi a quanto disposto dagli artt. 4, 5, 6 e 7 del bando di ammissione. È possibile essere ammessi al 2° anno di corso se vengono riconosciuti e convalidati almeno 30 CFU e al 3° anno con almeno 90 CFU, con l’obbligo di completare anche le attività didattiche non convalidate degli anni antecedenti a quello di iscrizione.

Attenzione
La domanda di trasferimento è subordinata alla presentazione online della domanda di valutazione preventiva della carriera, che si presenta accedendo alla propria area riservata con le stesse credenziali di accesso fornite all’atto della registrazione ai servizi online, dal 09 luglio 2020 al 7 settembre 2020
È necessario inserire online la carriera pregressa con l’indicazione degli esami sostenuti (settore scientifico disciplinare, denominazione dell’attività didattica, data di superamento, voto e cfu), nonché i dati relativi al titolo di scuola media superiore.
L’eventuale superamento di esami successivamente alla presentazione della domanda dovrà essere tempestivamente comunicato alla segreteria didattica del corso di laurea di destinazione, per un’eventuale integrazione alla richiesta di valutazione della carriera.

Nota Bene
Per procedere all’iscrizione è necessario seguire le indicazioni già fornite al paragrafo precedente “Trasferimenti da altri corsi di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria”.

Passaggio da altro corso di studio di Roma Tre

Non si prevedono posti riservati per la categoria di specie, per la quale è fatto obbligo del sostenimento della prova di ammissione, attenendosi a quanto disposto dagli artt. 4, 5, 6 e 7 del presente bando di ammissione. È possibile essere ammessi al 2° anno di corso se vengono riconosciuti e convalidati almeno 30 CFU e al 3° anno con almeno 90 CFU, con l’obbligo di completare anche le attività didattiche non convalidate degli anni antecedenti a quello di iscrizione.

Attenzione
La domanda di passaggio è subordinata alla presentazione online della domanda di valutazione della carriera, che si presenta accedendo alla propria area riservata con le stesse credenziali di accesso fornite all’atto della registrazione ai servizi online, dal 09 luglio 2020 al 7 settembre 2020.
Prima della presentazione della domanda di valutazione preventiva della carriera, ai fini del passaggio di corso è opportuno verificare la propria carriera dalla propria area riservata, con riferimento alla regolarità dei pagamenti pregressi e alla completezza della registrazione delle attività didattiche superate nel proprio libretto online. In caso di anomalie occorre aprire una segnalazione tramite il servizio di ticketing.
L’eventuale superamento di esami successivamente alla presentazione della domanda dovrà essere tempestivamente comunicato alla segreteria didattica del corso di laurea di destinazione, per un’eventuale integrazione alla richiesta di valutazione della carriera.

Per procedere all’iscrizione è necessario:

  1. Rinnovare l’iscrizione all’anno accademico 2020-2021 al corso di origine pagando la prima rata delle tasse;
  2. Attivata l’iscrizione all’a.a. 2020 -2021, presentare dalla propria area riservata la “conferma passaggio di corso” selezionando il corso di destinazione prescelto;
  3. Effettuare il pagamento per il passaggio di corso che viene addebitato nella propria area riservata al termine della presentazione della conferma del passaggio stesso entro il 30 settembre 2020.

Abbreviazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo

Non si prevedono posti riservati per la categoria di specie, per la quale è fatto obbligo del sostenimento della prova di ammissione, attenendosi a quanto disposto dagli artt. 4, 5, 6 e 7 del presente bando di ammissione. È possibile essere ammessi al 2° anno di corso se vengono riconosciuti e convalidati almeno 30 CFU e al 3° anno con almeno 90 CFU, con l’obbligo di completare anche le attività didattiche non convalidate degli anni antecedenti a quello di iscrizione.

Laureati/e in Scienze dell’educazione e della formazione L-19
Per l’a.a. 2020-2021 i laureati e le laureate nella classe L-19 Scienze dell’educazione e della formazione in possesso dei requisiti minimi di cui all’articolo 9, comma l del D.M. n. 378 del 9 maggio 2018, accertati dall’università in considerazione dei contenuti dei programmi d’esame, previo superamento della prova di ammissione, sono ammessi al terzo anno del corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, classe LM-85bis.

Laureati/e in Scienze della Formazione Primaria quadriennale
Per l’a.a. 2020-2021 i laureati e le laureate in Scienze della Formazione Primaria quadriennale vengono ammessi al 5° anno di corso con il conseguente riconoscimento di 240 CFU. L’ammissione è comunque subordinata al superamento della prova di ammissione.

Attenzione
La domanda di abbreviazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo è subordinata alla presentazione online della domanda di valutazione della carriera, che si presenta accedendo alla propria area riservata con le stesse credenziali di accesso fornite all’atto della registrazione ai servizi online, dal 09 luglio 2020 al 7 settembre 2020.
È necessario inserire online la carriera pregressa con l’indicazione dei titoli accademici conseguiti, degli esami sostenuti (settore scientifico disciplinare, denominazione dell’attività didattica, data di superamento, voto e cfu), nonché i dati relativi al titolo di scuola media superiore.

Per procedere all’iscrizione è necessario:

  1. Selezionare il link “richiedi l’immatricolazione ad un corso di laurea” dall’area riservata (tipologia abbreviazione di corso);
  2. Perfezionare l’iscrizione con il pagamento della prima rata di tasse entro il 30 settembre 2020.
  3. Caricare online i seguenti documenti dalla propria area riservata entro 60 giorni dall’immatricolazione, pena il blocco della carriera:
  4. Copia scansionata della domanda di immatricolazione firmata;
  5. Foto formato tessera;
  6. Copia scansionata di un documento di identità in corso di validità.

I criteri e le modalità di riconoscimento della carriera pregressa
I criteri e le modalità di riconoscimento della carriera pregressa (trasferimenti da altri atenei, passaggi tra i corsi di studio di Roma Tre e abbreviazioni di corso per il conseguimento di un secondo titolo) sono disciplinati dall’art. 5 del Regolamento didattico del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM85bis) – a.a.2020-2021, consultabili sul sito del Dipartimento di Scienze della Formazione, al seguente link:  https://scienzeformazione.uniroma3.it/didattica/regolamenti-didattici/ 

Pubblicazione esiti domande di valutazione della carriera
Coloro che hanno presentato domanda di valutazione preventiva della carriera, potranno verificarne l’esito dalla propria area riservata online entro il 15 settembre 2020.

Scorrimento della graduatoria
Coloro che non si iscrivono tramite trasferimento da altro ateneo, passaggio da altro corso di studio di Roma Tre o immatricolazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo entro le succitate scadenze saranno considerati rinunciatari e i posti vacanti verranno assegnati secondo l’ordine di graduatoria.
Chi subentra nella graduatoria potrà perfezionare la domanda di trasferimento da altro ateneo, passaggio da altro corso di studio di Roma Tre o immatricolazione di corso per il conseguimento di un secondo titolo seguendo le procedure sopra indicate dal 7 ottobre al 14 ottobre 2020.

L’eventuale ulteriore disponibilità di posti potrà essere verificata accedendo alla propria area riservata online in data 21 ottobre 2020.

Art. 11   Commissione esaminatrice

La commissione esaminatrice è nominata con Decreto Rettorale ed è composta da esperti che possono essere individuati tra funzionari dell’amministrazione o estranei alla medesima e docenti dell’Ateneo.

Art. 12   Tasse

Tutte le norme sulle tasse sono contenute nel Regolamento Tasse pubblicato nel Portale dello Studente.

Attenzione
In conseguenza delle modifiche normative sulla contribuzione studentesca introdotte con la Legge 11 dicembre 2016, n. 232, “Legge di bilancio 2017”, al fine del calcolo della prima rata di tasse è necessario presentare la dichiarazione ISEE Prestazioni Universitarie.
La dichiarazione può essere presentata già a partire dalla fase di iscrizione alla prova di ammissione.
In fase di immatricolazione o di rinnovo dell’iscrizione si dovrà autorizzare l’ateneo ad acquisire la dichiarazione dalla banca dati INPS.  La mancata presentazione comporta l’inquadramento d’ufficio in fascia massima.

Nota Bene
Il pagamento delle tasse universitarie avviene tramite la modalità “PagoPA”, il sistema realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) per rendere più agevoli i pagamenti verso la pubblica amministrazione.
I bollettini PagoPA possono essere pagati on-line con carta di credito o presso gli oltre 400 Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti a PagoPA. L’elenco completo e aggiornato dei PSP è pubblicato sul sito dell’AGID: https://www.pagopa.gov.it/it/dove-pagare/.
Ai fini del rispetto dei termini perentori di scadenza indicati, si prega di prestare attenzione agli orari di apertura degli sportelli e a quelli in cui è possibile effettuare il pagamento online, nonché a quelli di apertura del Front Office delle segreterie studenti in caso si riscontrassero anomalie.

Art. 13   Borse di studio, posti alloggio, mensa e altri servizi

Ogni anno l’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza DiSCo Lazio, mette a disposizione una serie di servizi a concorso, in particolare borse di studio, posti alloggio, borse per la mobilità internazionale e premi di laurea. Il bando è pubblicato ogni anno sul sito di http://www.laziodisco.it/.

Oltre ai servizi a concorso, DiSCo Lazio mette a disposizione il servizio mensa e altri servizi generali, tutti descritti sul proprio sito.

Art. 14   Posta elettronica per comunicazioni istituzionali

L’Ateneo mette a disposizione una casella di posta elettronica (nom.cognome@stud.uniroma3.it) cui è possibile accedere con le stesse credenziali utilizzate per l’accesso ai servizi online. La casella di posta di Roma Tre è l’unico canale utilizzato per inviare le comunicazioni da parte degli uffici, anche di carattere riservato, quali la notifica dell’avvenuta registrazione in carriera degli esami di profitto. Per attivare la casella di posta elettronica a seguito dell’immatricolazione occorre leggere attentamente le istruzioni riportate all’indirizzo: http://portalestudente.uniroma3.it/accedi/area-studenti/istruzioni/mail/.

Art. 15   Informativa e privacy

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informa che i dati personali forniti dai candidati e dalle candidate saranno trattati in osservanza alle disposizioni di legge in materia di tutela della privacy. L’informativa sul trattamento dei dati personali redatta dall’Università degli Studi Roma Tre ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 è pubblicata sul sito www.uniroma3.it/privacy/

Art. 16   Responsabile del procedimento amministrativo

Ai sensi della Legge 7 agosto 1990 n. 241, la Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Roberta Evangelista, Responsabile Area Studenti.

Art. 17   Contatti utili

Uffici amministrativi di supporto per le procedure di immatricolazione:

 Area Studenti – Uffici di segreteria studenti
Sito: http://portalestudente.uniroma3.it 
Invio segnalazioni/richieste: http://portalestudente.uniroma3.it/chi-siamo/area-studenti/segreterie-studenti/ 

 Area Studenti – Ufficio Studenti con Titolo estero e Programmi di Mobilità d’Ateneo 
Via Ostiense 149, 00154 Roma – piano terra
Telefono: +39 06 57332850;
Invio segnalazioni/richieste: http://portalestudente.uniroma3.it/chi-siamo/area-studenti/segreterie-studenti/

Ufficio Studenti con disabilità e con DSA
Via Ostiense 127, 00154 Roma
Telefono: +39 06 57332703; Email: ufficio.disabili.dsa@uniroma3.it
Sito: http://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/ufficio-studenti-disabilita-dsa/

Strutture e centri di servizio:

Piazza Telematica d’Ateneo 
Via Ostiense 139, 00154 Roma – piano terra, stanza 09
Sito: http://host.uniroma3.it/laboratori/piazzatelematica/ 
Presso la Piazza Telematica è possibile accedere a Internet e svolgere le procedure descritte nel bando.

Centro Linguistico d’Ateneo 
Via Ostiense 131/L, 7° piano 00154 Roma
Telefono: +39 06 57332079; Email: cla@cla.uniroma3.it
Sito: http://www.cla.uniroma3.it/

URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico
Via Ostiense 131/L, 00154 Roma – 7° piano
Telefono: +39 06 57332100
Invio segnalazioni/richieste: http://www.uniroma3.it/ateneo/uffici/chiedi-allurp/
Orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13

Struttura didattica:

Segreteria Didattica CdLMCU in Scienze della Formazione Primaria
Telefono: +39 06 57334026 – 4044 – 4252; Email: cdl.sfp@uniroma3.it
http://sfp.uniroma3.it/SegreteriaDidattica.aspx

 

Tutte le strutture dell’ateneo saranno chiuse dall’8 al 23 agosto 2020.

Roberta Evangelista 20 Luglio 2020