A Roma Tre la finale nazionale delle Olimpiadi delle neuroscienze

Il 17 e il 18 maggio 2024 si terrà presso il nostro Ateneo la finale nazionale della quattordicesima edizione delle Olimpiadi delle neuroscienze, organizzate dal Dipartimento di Scienze, sotto gli auspici della Società Italiana di Neuroscienze (SINS).

Le Olimpiadi delle Neuroscienze sono inserite nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze del Ministero Istruzione Università e Ricerca (MIUR)
 (D.M. n. 541 del 18 Giugno 2019).

Le Olimpiadi delle Neuroscienze rappresentano la selezione italiana della International Brain Bee (Link identifier #identifier__7305-1https://thebrainbee.org), una competizione internazionale che mette alla prova studenti delle scuole medie superiori, di età compresa fra i 13 e i 19 anni, sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. Gli studenti si cimentano su argomenti quali: l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento, la plasticità neurale, il sonno e le malattie del sistema nervoso. Scopo della iniziativa è accrescere fra i giovani l’interesse per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano, ed attrarre giovani talenti alla ricerca nei settori delle Neuroscienze sperimentali e cliniche, che rappresentano la grande sfida del nostro millennio.

L’evento nasce negli Stati Uniti nel 1998 e attualmente coinvolge più di 50 paesi in tutto il mondo. L’Italia partecipa alla competizione internazionale dal 2010 con le Olimpiadi delle Neuroscienze, che hanno progressivamente coinvolto tutto il territorio italiano con la partecipazione di tutte le Regioni, con più di 220 scuole e 5500 studenti. Promotore dell’evento nazionale è la Società Italiana di Neuroscienze (SINS), che rappresenta la più importante società scientifica nazionale a carattere interdisciplinare per lo studio del Sistema Nervoso e delle sue malattie.

Coordinamento nazionale: prof.ssa Viviana Trezza (Dipartimento di Scienze, Università Roma Tre) 

Link identifier #identifier__34349-2Programma