Libro, ricerca e biblioteca: dal manoscritto all’intelligenza artificiale

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-81573
Libro, ricerca e biblioteca: dal manoscritto all’intelligenza artificiale
Mercoledì 15 maggio 2024 alle ore 14.30, presso la Sala Conferenze in via V. Volterra 60, si confronteranno Emanuele Conte, Rosa Maiello, Alberto Gambino, Paolo Merialdo, Serena Ammirati, Marco Maiorino, Francesco Agrusti, Gino Roncaglia, Nicola Zamperini, Dionigi Mattia Gagliardi e Mario De Caro sul tema “Libro, ricerca e biblioteca: dal manoscritto all’intelligenza artificiale”.

Una riflessione sulle profonde metamorfosi del libro: dagli albori della scrittura, strumento di conservazione e condivisione della memoria, la sua fruizione si intreccia con i mezzi di produzione, la religione e l'arte. Questa complessa vicenda entra nella storia del luogo in cui il libro è custodito, la biblioteca, alterandone fisionomia e utilizzo, con una particolare accelerazione odierna legata agli strumenti informatici. Tra tradizione e innovazione tecnologica, un confronto sulle potenzialità dell’intelligenza artificiale e sugli aspetti connessi, da quelli giuridici a quelli tecnologici, da quelli cognitivi a quelli di intermediazione informativa. Con un ponte tra passato e futuro: manoscritti antichi decifrati da macchine intelligenti, automi che generano testi, e uno sguardo sul destino dell’autore.

Per seguire la Link identifier #identifier__31237-1diretta


 Per ulteriori informazioni, il programma e il calendario completo: Link identifier #identifier__9619-2Trentennale Sistema Bibliotecario di Ateneo - Sistema Bibliotecario di Ateneo (uniroma3.it)

 

Link identifier #identifier__12115-3Locandina