L’innovazione tecnologica al servizio dell’anticontraffazione delle opere d’arte: il caso della start up IDArtScience srl

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-91540
L’innovazione tecnologica al servizio dell’anticontraffazione delle opere d’arte: il caso della start up IDArtScience srl
Martedì 21 maggio si terrà l'ottavo e ultimo appuntamento del Link identifier #identifier__29518-1Laboratorio di autenticazione dei materiali

Parleremo con Stefano Ridolfi, Link identifier #identifier__130287-2Ars Mensurae de L’innovazione tecnologica al servizio dell’anticontraffazione delle opere d’arte: il caso della start up IDArtScience srl

In un mondo in rapida trasformazione, dove le tecnologie supportano anche la produzione di falsi che è una delle più lucrose attività illegali nell’ambito dei beni culturali, lesiva di interessi identitari e culturali, oltre che economici, è importante aggiornare le competenze e apprendere come potenziare gli strumenti conoscitivi tradizionali.

Il Link identifier #identifier__48795-3Laboratorio di autenticazione dei materiali è collegato al Laboratorio sul falso, il centro di ricerca interdisciplinare per il contrasto alla falsificazione dei beni culturali e dell’opera d’arte, da molti anni attivato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Roma tre in collaborazione con il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

Gli otto incontri sono mirati al confronto tra ricerca, professionalità e formazione, in un’ottica interdisciplinare, grazie all’interazione tra docenti di diversi dipartimenti del nostro Ateneo, esperti del Comando Carabinieri TPC, del Ministero della Cultura, di diagnostica applicata ai beni culturali, del mercato dell’arte.