TARCC Excellence in Research Poster Awards for the 2022 Symposium

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-90109
TARCC Excellence in Research Poster Awards for the 2022 Symposium
Ha vinto il “TARCC Excellence in Research Poster Awards” il poster dal titolo “Trem2-induced activation of microglia contributes to synaptic resilience in non-demented individuals with Alzheimer's neuropathology”, premiato dalla Link identifier #identifier__18612-1Texas Alzheimer’s Research and Care Consortium (TARCC) come migliore nella categoria “Basic Science and Pathogenesis: Human Neuropathology” e ricevendo un premio in denaro.

Gli autori del lavoro sono la dott.ssa Anna Fracassi (Mitchell Center for Neurodegenerative Diseases, University of Texas Medical Branch, Galveston, TX, USA), la dott.ssa Michela Marcatti (Mitchell Center for Neurodegenerative Diseases, University of Texas Medical Branch, Galveston, TX, USA), il dott. Randall Woltjer (Oregon Health and Science University), la prof.ssa Sandra Moreno (Dipartimento di Scienze dell’Università Roma Tre), il prof. Giulio Taglialatela (Mitchell Center for Neurodegenerative Diseases, University of Texas Medical Branch, Galveston, TX, USA).
La TARCC è un consorzio formato dalle più prestigiose Università del Texas tra cui la UTMB e ogni anno organizza un simposio, che quest’anno si è svolto il 12 maggio, presso la UT Austin. Il simposio si compone di presentazioni orali da parte dei direttori dei centri sull’Alzheimer del Texas e delle brain bank con lo scopo di aggiornare l’audience sullo stato della ricerca e per creare nuove collaborazioni. Inoltre, durante il simposio, studenti e post-doc presentano i loro lavori in forma di poster e vengono giudicati e premiati da una commissione esaminatrice.

“Inutile dire che è molto importante e vado molto orgogliosa – racconta la dott.ssa Anna Fracassi, che ha condotto i suoi studi presso il Dipartimento di Scienze dell’Università Roma Tre - che la ricerca che svolgiamo alla UTMB sia stata riconosciuta per il secondo anno consecutivo tra le migliori del Texas”.